Chi siamo

Associazione Culturale Uther Pendragon

L’Associazione Culturale Uther Pendragon prende il nome da quell’antica figura semimitica che fu il Rhi di Cymru (il sovrano dell’antico Galles britannico), nel quinto secolo d.C., padre del più noto Re Artù.

L’idea nacque dalla passione e dalla condivisione dei soci fondatori Walter e Betty, per tutto ciò che ruota attorno al mondo celtico a 360°.

 

Decisero così, nel novembre del 1999, di fondare un’associazione culturale con cinque amici, dando così vita dal 2001 al progetto Triskell Festival, progetto che nel corso degli anni è cresciuto fino a diventare un evento di portata internazionale, conosciuto in tutto il mondo.

 

  • Giuliano Righi, era impiegato presso i Civici musei di Storia ed Arte di Trieste e in prima persona partecipava agli scavi negli insediamenti celtici del Friuli, a testimonianza della presenza dei Celti Carni in regione;

  • Muzio Bobbio, già musicista dei Gwen, band storica locale di musica celtica;

  • Ugo Pagotto, studioso della  spiritualità dei popoli celtici;

  • Massimiliano Ursini, esperto in rievocazioni storiche;

  • Stefano Piciulin, appassionato della saga arturiana e di giochi di ruolo.

Nel mentre, la Uther Pendragon organizza anche altri eventi culturali, tra cui "Antichi e Nuovi Misteri", un Convegno di Archeologia Misterica giunto a quattro edizioni e che ha visto diversi "speciali", con relatori e ospiti internazionali.

Elisabetta Sulli (Betty) – Presidente

​Walter Fioretto – Vicepresidente

​Dorina Leka – Segretaria

"Skiant Nerz Karantez” – Associazione Culturale Uther Pendragon © 2021