Relatori

Pablo Ayo

Pablo Ayo, giornalista, scrittore, ricercatore, docente di informatica, ha collaborato a lungo con alcuni dei più noti studiosi del mistero. I suoi articoli sono apparsi su riviste come Nexus, Stargate Magazine, Notiziario UFO, Dossier Alieni, Extraterrestre, X-Times, Area 51. Le sue ricerche spaziano dalle civiltà sepolte alle nuove frontiere della fisica quantistica e dell’esplorazione spaziale. Per anni ha curato una rubrica sugli avvistamenti UFO nel programma Mistero di Italia 1.

É editore della testata online "Frontiere" e fondatore del Centro Ricerche Stargard per i fenomeni supernaturali. Vive e lavora a Roma. Un ricercatore nel senso più stretto del termine, "mi interessa indagare sui misteri e cercare delle soluzioni, o formulare delle teorie (magari sbagliate) che possano in qualche modo aiutare a gettare un pò di luce su quel ginepraio senza inizio nè fine che è l'ufologia". Pablo Ayo, ha iniziato a occuparsi di fenomeni inspiegabili fin da ragazzo.

Fabio Calabrese

Fabio Calabrese nasce a Trieste nel 1952, laureato in filosofia, docente di scuola superiore, coniugato,  due  figli.  Studioso del mondo celtico,  è  stato uno  dei  più  attivi  collaboratori  del  sito  “Celticworld” con oltre 150 articoli pubblicati. Scrittore di fantascienza e narrativa fantastica, ha all’attivo diverse pubblicazioni a livello nazionale e internazionale, in veste sia di narratore sia di saggista.  Nel 2000 ha dato vita assieme a Roberto Furlani alla webzine “Continuum”.

Tra i suoi libri, Occhi d’argento, antologia di fantascienza pubblicata dalla Perseo Libri, Nel tempio di Bokrug e altre storie lovecraftiane, solo per nominarne alcuni. Ha inoltre collaborato alla stesura dei due Dizionari del mondo di John R. R. Tolkien, quello Rusconi del 1999 e quello Bompiani del 2003. Il suo romanzo L’orizzonte di cristallo è giunto fra i primi cinque finalisti al premio Urania 2015, ed è stato pubblicato dalle Edizioni Scudo nel 2016. Nel 2017, sempre presso le Edizioni Scudo, ha pubblicato il romanzo Uomini e sauri, che unisce la fantascienza a tematiche tratte dalle leggende irlandesi.

Denise Cannas e Alessandro Severi

Denise Cannas è una sciamana pagana europea che porta in tutta Europa la testimonianza dell'antica spiritualità europea pre-cristiana, anche in quanto leader e frontwoman del gruppo Uttern. Si occupa di cerchi di lavoro sulla risoluzione di traumi familiari a rilascio corporeo. Fin da bambina possiede una sensibilità e una sensitività descritta da molti come "fuori dal comune", si è formata fin dall'adolescenza con maestri di varie culture spirituali. Al Triskell ha celebrato unioni con rito celtico, Solstizi e la Notte di San Giovanni.

Alessandro Severi è laureato all'Università di Trieste in Lettere Moderne con una tesi in Storia delle Religioni concernente le attuali ricerche degli storici delle religioni, degli antropologi e degli psicologi contemporanei sui fenomeni dell’estasi e della trance, frequentando poi un corso post-laurea di perfezionamento in Antropologia Culturale e Sociale all’Università degli Studi di Padova. Dal 2006 si dedica ad approfondire la tesi dell’archeologa Marija Gimbutas secondo la quale i templi megalitici, iscrizioni e reperti archeologici sia paleolitici che neolitici antica siano da riferire ad un comune culto della Dea, presente in tutta l'Europa antica da almeno 23.000 anni.

Massimo Cenni Aes Torkoi

Massimo Cenni studioso indipendente di storia ed archeologia, fondatore e dal 2010 presidente dell'Associazione Culturale Aes Torkoi, che si occupa di rievocazione storica ed archeologia sperimentale, famosa a livello europeo. I suoi studi lo hanno portato ad amare in particolar maniera le popolazioni che vivevano nell'area nord adriatica nell'evo antico e nel medioevo. Organizzatore di numerose conferenze, lezioni e rievocazioni storiche, di cui co-organizzatore della ben nota Tempora in Aquileia.

La sua particolarità è quella di avere una visione a 360° sui popoli antichi, coadiuvando agli studi accademici ad una lunga esperienza come rievocatore storico, schermidore, praticante di arti marziali ed arciere, che gli anno permesso di vivere numerose esperienze sulla propria pelle e non solo sui libri.

Ernesto Fazioli

Ernesto Fazioli, dal 1980 si dedica alla ricerca ermetica / antropologica con particolare interesse alla storia, l’origine, la cultura e lo sviluppo dell’ermetismo, delle filosofie, degli alfabeti e delle religioni antiche. Ha al suo attivo numerosi saggi in cui la cultura ermetica si unisce alla scoperta dei misteri delle città e dei personaggi importanti che vi hanno vissuto.

Tra i suoi studi: astrologia, tarocchi, sibille, rune, ogham, alfabeto greco, magia del giardino, nonché il simbolismo dell’arte.
Dal 2007 collabora con il Museo Internazionale dei Tarocchi a Riola di Vergato (Bo) ed  ha la casa editrice Hermatena.

Ha a suo attivo numerosi saggi dove la cultura ermetica si unisce alla scoperta dei misteri delle città e dei più celebri personaggi del passato.

"Skiant Nerz Karantez” – Associazione Culturale Uther Pendragon © 2020